Dr. Hauschka
Dr.Hauschka
Dr.Hauschka
Dr.Hauschka

Ricerca

Le piante officinali nel laboratorio di ricerca.

Per lo sviluppo e l'ottimizzazione dei nostri prodotti, per la scelta delle piante più indicate, la loro coltivazione, lo stoccaggio e la lavorazione, abbiamo bisogno di informazioni affidabili. Desideriamo capire quali sostanze caratterizzano le piante e quale sia la loro natura. E il modo migliore di utilizzare le loro proprietà per i nostri prodotti. 

Il Professor Florian Stintzing dirige il reparto Ricerca di WALA. È tecnologo alimentare e lavora con un team di circa 50 colleghe e colleghi, fra i quali si annoverano esperti di farmaceutica, biologi, geo-ecologi, chimici e chimici alimentari. Insieme rispondono ai quesiti rivolti loro dai diversi reparti specializzati di WALA. A seconda del problema da risolvere, gli esperti di WALA cooperano con scienziati di università e di altri istituti di ricerca. "Conosciamo le nostre capacità ma capiamo anche quando è il momento di ricorrere a know-how dall'esterno. Far conciliare il diverso modo di considerare una questione è assolutamente decisivo per il progresso delle nostre conoscenze" spiega Stintzing.

"Quando nasce un nuovo prodotto, la collaborazione con le colleghe e i colleghi del reparto dello Sviluppo Galenico è particolarmente stretta. Sin dall'inizio lavoriamo mano nella mano, ci passiamo per così dire la palla attraverso il corridoio. È in questo modo che nasce quella vitalità creativa che infine si rispecchia anche nel prodotto."

Dimostrazione in materia di fitochimica. 

INel corso dello sviluppo dei prodotti, la comprensione delle piante svolge un ruolo decisivo. È necessario definire il luogo di coltivazione, il momento del raccolto e la lavorazione. In questo senso, la raccolta accurata dei dati fornisce un contributo prezioso: grazie al lavoro di ricerca al nostro interno, i nostri giardinieri, per esempio, aspettano fino ad agosto per raccogliere l'alchemilla (Alchemilla vulgaris). Perché soltanto allora la pianta avrà prodotto il massimo di quei tannini attivi sulla pelle che apprezziamo per esempio nella nostra Maschera lenitiva.

"Conoscenze fondate come lo sono queste, sono essenziali non soltanto per WALA, bensì anche per l'apprezzamento e la differenziazione dei prodotti di cosmesi naturale."  
Prof. Dr. Florian Stintzing

Il luogo ideale per coltivare la salvia, la stabilità degli oli essenziali, la qualità della cera di cotogna, il segreto dell'erba cristallina – tutti questi sono temi di ricerca attualissimi. I nostri dati confluiscono direttamente nello sviluppo dei prodotti, aiutano nei processi di ottimizzazione delle formulazioni oppure forniscono già nelle primissime fasi del percorso le indicazioni necessarie per una valutazione adeguata delle materie prime. Se i risultati della ricerca sono di interesse scientifico generale, li pubblichiamo sulle riviste specializzate a livello nazionale e internazionale.

In questo modo, anche altri possono beneficiare delle conoscenze acquisite all'interno di WALA.