Dr. Hauschka

I nostri ingredienti

Nei nostri prodotti ogni ingrediente contribuisce all’effetto di tutta la composizione. La selezione e l’estrazione delle materie prime, nonché la composizione dei singoli ingredienti vengono sapientemente studiate per dare luogo a un prodotto Dr. Hauschka finito. Per fare ciò rispettiamo i più elevati standard di qualità. 

In questa pagina potrete scoprire di più sui singoli ingredienti: da dove provengono, perché li utilizziamo e quali funzioni svolgono nei nostri prodotti.

Mandorlo

Mandorlo

Caratteristiche della pianta

La parola mandorla evoca una molteplicità di immagini: neve e lume di candela, marzapane e panpepato, oppure frutta secca e muesli? Ad ogni buon conto… Pensiamo alla mandorla che mangiamo, ma nella realtà che aspetto ha la pianta?Maggiori informazioni

Ingredienti della Crema colorata per il giorno

L'olio di mandorla, ad esempio, completa la ricca formulazione della Crema colorata per il giorno. Altri ingredienti completano la sua formulazione. Con i preziosi oli vegetali di avocado e mandorla, la cera di rosa dall’azione protettiva e i semi di cotogna, la Crema colorata per il giorno mantiene la pelle idratata a lungo.

Perché l'olio di mandorla è usato come ingrediente nei prodotti Dr. Hauschka?

Perché l’olio di mandorla, che si ottiene dalla pressatura dei semi, è un olio trattante delicato e molto idratante. La pelle assorbe perfettamente l'olio trattante e diventa liscia e setosa. La tollerabilità cutanea dell'olio di mandorla, ricco di vitamine, è ottima. E poiché svolge una funzione regolatrice sull’idratazione, può essere utilizzato sia per la pelle secca che per quella grassa. È consigliato anche per la pelle sensibile. L'olio di mandorla dona elasticità alla pelle, lasciandola rassodata e luminosa.

Olio di mandorla
Olio di mandorla
Rosenwachs- und wasser
Cera e acqua di rosa
Quittensamen
Estratto di semi di cotogna
Olio di avocado
Olio di avocado
Crema colorata per il giorno

Crema colorata per il giorno

Al prodotto


Tutti gli ingredienti della Crema colorata per il giorno
Water (Aqua), Prunus Amygdalus Dulcis (Sweet Almond) Oil, Arachis Hypogaea (Peanut) Oil, Persea Gratissima (Avocado) Oil, Pyrus Cydonia Seed Extract, Rosa Damascena Flower Water, Glycerin, Anthyllis Vulneraria Extract, Prunus Armeniaca (Apricot) Kernel Oil, Sorbitol, Beeswax (Cera Alba), Polyglyceryl-3 Polyricinoleate, Hypericum Perforatum Flower/Leaf Extract, Vegetable Oil (Olus Oil), Rosa Damascena Flower Wax, Triticum Vulgare (Wheat) Bran Extract, Fragrance (Parfum)*, Limonene*, Linalool*, Citronellol*, Geraniol*, Coumarin*, Citral*, Benzyl Benzoate*, Farnesol*, Sodium Chloride, Zinc Stearate, Lanolin, Sucrose Polystearate, Glyceryl Caprate, Zinc Sulfate, Silica, Lecithin, Lactose, Iron Oxides (CI 77491, CI 77492, CI 77499), Titanium Dioxide (CI 77891).

L'olio di mandorla è straordinariamente ben tollerato; in particolare svolge un'ottima azione trattante e viene pertanto utilizzato anche per le condizioni di elevata secchezza e sensibilità della pelle. Regala una piacevole sensazione di morbidezza.

Dr. Constanze Stiefel
Esperta di materie prime e collaboratrice del Dipartimento di informazione scientifico-farmaceutica della WALA

Origine, coltivazione e lavorazione

Il mandorlo proviene dalla Cina subtropicale e dall'Asia Minore e appartiene alla famiglia delle Rosaceae (Rosacee). Il suo habitat originario era l'Asia centrale e occidentale, mentre oggi viene coltivato principalmente nell'area del Mar Mediterraneo e in California.Maggiori informazioni

Mandel - Dr.Hauschka

La mandorla cresceva già nell'Età della pietra e si presume sia stata coltivata intenzionalmente a partire dall'Età del bronzo.

Mandel - Dr.Hauschka

Probabilmente la mandorla è il frutto coltivato più antico di tutti i tempi. La sua storia di successo continua fino ai giorni nostri.

Mandel - Dr.Hauschka

Nei paesi mediterranei il mandorlo è simbolo di protezione e rinascita, perché fiorisce già in gennaio.

Mandel - Dr.Hauschka

Nel 2014/2015 la produzione mondiale di mandorle si è attestata addirittura su 1 milione di tonnellate circa.

Mandorlo

Caratteristiche della pianta

La parola mandorla evoca una molteplicità di immagini: neve e lume di candela, marzapane e panpepato, oppure frutta secca e muesli? Ad ogni buon conto… Pensiamo alla mandorla che mangiamo, ma nella realtà che aspetto ha la pianta?

Prima sorpresa: il mandorlo, alto fino a 8 metri, con la corteccia grigia, è una Rosacea e dunque è strettamente affine alla ciliegia e alla pesca, all’albicocca e appunto alla rosa. Dai suoi fiori rosa con gli stami gialli, che nei paesi mediterranei sbocciano già in gennaio, possiamo riconoscerne l’affinità, che molti ignorano.

Seconda sorpresa: ciò che mangiamo della mandorla è il seme, l’interno del nocciolo. Il seme robusto è rivestito dalla polpa secca e verde di un frutto - non commestibile - dal sapore aspro-amaro.

Scoprite di più sul mandorlo

Quitte
Mandelblüte

Origine, coltivazione e lavorazione

Il mandorlo proviene dalla Cina subtropicale e dall'Asia Minore e appartiene alla famiglia delle Rosaceae (Rosacee). Il suo habitat originario era l'Asia centrale e occidentale, mentre oggi viene coltivato principalmente nell'area del Mar Mediterraneo e in California.

Per i prodotti Dr. Hauschka utilizziamo mandorle biocertificate, provenienti dalle città spagnole di Alicante e Albacete, per garantire tempi di consegna più rapidi possibili. Inoltre acquistiamo prevalentemente da coltivazione biodinamica e ci limitiamo ai migliori ingredienti, da cui deriviamo l'olio per i nostri prodotti mediante spremitura delicata e a freddo. Ogni anno lavoriamo quasi 46 tonnellate di mandorle.

Weltkarte Herkunft Mandel