Dr. Hauschka

I nostri ingredienti

Nei nostri prodotti ogni ingrediente ha un perché e una funzione. La scelta delle materie prime e il loro ottenimento, così come la composizione degli ingredienti dei prodotti Dr. Hauschka vengono accuratamente ponderati. E nel fare questo ci atteniamo a un elevatissimo standard di qualità.

In questa pagina scoprirete di più sui singoli ingredienti: la loro origine, perché li utiliziamo e quali compiti svolgono all’interno dei nostri prodotti.

Macadamia

Macadamia

Profilo della materia prima

È considerata la regina delle noci. La macadamia (Macadamia ternifolia) è un albero sempreverde tropicale con foglie coriacee originario dell'Australia, in grado di raggiungere un'altezza di 15 metri. Questa pianta perenne appartiene alla famiglia delle Proteaceae, le cui specie antenate erano già presenti nel supercontinente di Gondwana – costituito dai territori attualmente occupati da Sud America, Africa, Antartide, Australia, Arabia, Madagascar, Nuova Guinea e India – nell’era precambriana.Maggiori informazioni

Ingredienti di Foundation

La particolare tollerabilità cutanea del Foundation, ricco di proprietà intensamente trattanti, è data dai pregiati ingredienti naturali della sua composizione. L'olio di noce di macadamia si assorbe velocemente, lasciando sulla pelle un velo protettivo e un effetto levigato, che facilita l'applicazione uniforme dei pigmenti. L'olio di cocco invece penetra lentamente nella pelle, lasciando una sensazione incredibilmente vellutata. Il melograno concentra nei suoi frutti una grande quantità di acqua e vitalità che favoriscono la rigenerazione della pelle. Il burro di karité aumenta l'idratazione della pelle. Risultato: una pelle nutrita, levigata e uniformemente radiosa.

Perché l'olio di noce di macadamia è usato come ingrediente nei prodotti Dr. Hauschka?

La noce di macadamia è rinomata per la sua consistenza burrosa e tenera. La pianta mette al riparo il cuore tenero del frutto mediante un guscio estremamente duro, racchiuso a sua volta in un involucro molto resistente. Proteggere e avvolgere sono i fondamenti del principio vitale dell'albero di macadamia, che permettono di conservare la morbidezza del suo cuore.Maggiori informazioni

Olio di noce di macadamia
Olio di noce di macadamia
Burro di karité
Burro di karité
Estratto di melograno
Estratto di melograno
Olio di cocco
Olio di cocco
Foundation

Foundation

Al prodotto


Tutti gli ingredienti di Foundation
Water (Aqua), Alcohol, Mica, Simmondsia Chinensis (Jojoba) Seed Oil, Anthyllis Vulneraria Extract, Cocos Nucifera (Coconut) Oil, Caprylic/Capric Triglyceride, Glycerin, Cetearyl Alcohol, Punica Granatum Fruit Extract, Prunus Armeniaca (Apricot) Kernel Oil, Butyrospermum Parkii (Shea) Butter, Macadamia Ternifolia Seed Oil, Daucus Carota Sativa (Carrot) Root Extract, Euphorbia Cerifera (Candelilla) Wax, Fragrance (Parfum)*, Limonene*, Linalool*, Geraniol*, Citronellol*, Benzyl Benzoate*, Benzyl Salicylate*, Farnesol*, Coumarin*, Citral*, Eugenol*, Benzyl Alcohol*, Bentonite, Xanthan Gum, Sodium Cetearyl Sulfate, Silica, Iron Oxides (CI 77491, CI 77492, CI 77499), Titanium Dioxide (CI 77891).

*from natural essential oils

Le condizioni climatiche degli altipiani del Monte Kenya costituiscono l'ambiente ideale per la crescita dell'albero di macadamia. Per la coltivazione biologica controllata in colture miste e la lavorazione delle noci negli stabilimenti decentrati, ci rivolgiamo solo alle famiglie di contadini locali. Queste strutture agricole a conduzione familiare vengono supportate con una consulenza specialistica e ausili tecnologici che permettono, tra le altre cose, di tenere traccia dei processi di lavorazione. In questo modo otteniamo noci di macadamia biologiche di altissima qualità, con processi completamente trasparenti.

Hannes Spiecker
Cofondatore di macadamiafans

Origine, coltivazione e lavorazione

Le noci di macadamia, impiegate nella cosmesi Dr. Hauschka, provengono da coltivazioni del Kenia, gestite da piccole aziende agricole biocertificate, che fanno parte del progetto macadamiafans. L'albero di macadamia trova il sua ambiente di crescita ottimale nelle piccole coltivazioni sugli altipiani, attorno al Parco Nazionale del Monte Kenia.Maggiori informazioni

Sandelholz - Dr.Hauschka

Il progetto macadamiafans coopera con la fondazione WELT:KLASSE. Nell'ambito dei progetti scolastici assistiti, le scolaresche tedesche si occupano della distribuzione delle noci di macadamia del Kenia in Germania e hanno l'opportunità di visitare le piccole aziende agricole locali in Kenia.

Sandelholz - Dr.Hauschka

Sulle piante di macadamia si trovano contemporaneamente i fiori, i frutti in maturazione e i frutti maturi: una caratteristica tipica degli alberi tropicali.

Sandelholz - Dr.Hauschka

Già gli aborigeni avevano imparato ad apprezzare le noci di macadamia come fonte di proteine e grassi. Narra la leggenda che un cacatua salvò la vita al giovane aborigeno Bapahl, disperso su una montagna dopo essersi ferito un piede, nutrendolo con noci di macadamia. Da allora nel linguaggio aborigeno queste noci vengono chiamate noci di Baphal.

Sandelholz - Dr.Hauschka

La specie macadamia è originaria solo dell'Australia ed è l'unica pianta australiana commestibile che viene coltivata per finalità commerciali.

Macadamia

Profilo della materia prima

È considerata la regina delle noci. La macadamia (Macadamia ternifolia) è un albero sempreverde tropicale con foglie coriacee originario dell'Australia, in grado di raggiungere un'altezza di 15 metri. Questa pianta perenne appartiene alla famiglia delle Proteaceae, le cui specie antenate erano già presenti nel supercontinente di Gondwana – costituito dai territori attualmente occupati da Sud America, Africa, Antartide, Australia, Arabia, Madagascar, Nuova Guinea e India – nell’era precambriana. Oggi questa pianta viene coltivata in Australia e Nuova Zelanda, nelle isole Hawaii, in Israele e in alcuni paesi dell'Africa e del Sud America.

L'aspetto degli alberi è fortemente caratterizzato dalle varianti genetiche, oltre che dal metodo di coltivazione. Per mesi sull'albero crescono ad esempio lunghi grappoli con fiori bianchi o rosa-violetto in numero molto variabile (fino a 500) che sbocciano dall'alto verso il basso. In Australia, l'impollinazione dei fiori di macadamia non avviene solo ad opera degli insetti, bensì anche degli uccelli e persino dei marsupiali. Dopo circa sei mesi, solo una percentuale che va dal tre al cinque per cento di questi fiori produce le noci di macadamia, che in realtà non sono delle vere e propri noci, in quanto fanno parte delle cosiddette drupe, a cui appartengono ad esempio le noci comuni. Le drupe sono frutti carnosi avvolti da un epicarpo sottile, mentre le noci sono frutti completamente avvolti da un pericarpo legnoso. Il guscio molto duro delle noci di macadamia è racchiuso in un involucro protettivo di colore verde.

La noce di macadamia è tradizionalmente ritenuta uno spuntino gustoso e nutriente. L'olio di noce di macadamia contiene acidi grassi monoinsaturi la cui assunzione contribuisce ad abbassare il colesterolo. È ricco di acido palmitoleico: un acido grasso - con un elevato potere antiossidante - che si trova prevalentemente nei tessuti adiposi degli animali. Le vitamine del gruppo B e la vitamina E completano il prezioso valore nutritivo dell'olio di macadamia non solo per l'alimentazione, ma anche per la cura della pelle.

Macadamia
Macadamia

Origine, coltivazione e lavorazione

Le noci di macadamia, impiegate nella cosmesi Dr. Hauschka, provengono da coltivazioni del Kenia, gestite da piccole aziende agricole biocertificate, che fanno parte del progetto macadamiafans. L'albero di macadamia trova il sua ambiente di crescita ottimale nelle piccole coltivazioni sugli altipiani, attorno al Parco Nazionale del Monte Kenia. Occorrono tuttavia all'incirca 15 anni prima che la pianta raggiunga la sua piena capacità produttiva, che può mantenere per decenni. I frutti maturano prevalentemente da marzo a giugno. Subito dopo il raccolto, i contadini rimuovono gli involucri verdi esterni. Per le fasi di lavorazione successive, le noci, private dell'involucro, vengono trasportate negli stabilimenti delle comunità agricole, decentrati rispetto alle coltivazioni, in cui sono impiegati prevalentemente i familiari degli agricoltori. Una volta essiccate, le noci vengono sottoposte a un processo di lavorazione che prevede l'asportazione del duro guscio tramite un apposito utensile manuale, l'ispezione accurata e il confezionamento sottovuoto per evitare l'ossidazione. Il dispendioso e complesso procedimento di produzione, che comprende molte operazioni manuali, più fasi di essiccazione e brevi tempi di stoccaggio è ben ripagato: una percentuale elevata delle noci di macadamia rimane intatta.

Non c'è dunque da stupirsi che queste siano le noci più pregiate del mondo. Mentre finora la produzione di queste noci spesso risultava redditizia solo per gli intermediari commerciali, grazie al progetto macadamiafans, lanciato nel 2009, gli agricoltori e le loro famiglie hanno ora accesso diretto al mercato delle esportazioni. Nel sistema di tracciabilità del progetto vengono registrate in modo digitale tutte le fasi del lavoro: dalla formazione alla certificazione degli agricoltori, dall'acquisto al pagamento, dalla lavorazione fino al prodotto finito. Grazie a numerosi corsi e all'implementazione di metodi di coltivazione biologica controllati, agli agricoltori è stata data l'opportunità di incrementare significativamente i propri introiti. Il pagamento avviene attraverso le più avanzate applicazioni tecnologiche: una combinazione di impronte digitali e telefoni cellulari di nuova generazione. I proventi del progetto macadamiafans vengono al momento reinvestiti completamente nell'ampliamento delle attività in Kenia, per consentire a un numero sempre maggiore di agricoltori il commercio equo dei loro prodotti.

WALA acquista le noci sgusciate da macadamiafans e ne fa estrarre l'olio in Germania, all'interno di mulini gestiti da personale con una speciale tecnica e abilità per questo lavoro. Le noci di macadamia necessitano infatti del giusto apporto di calore utile a separare, con delicatezza e precisione, l'olio dai residui solidi, i quali vengono successivamente utilizzati dai panifici biologici della zona per le loro preparazioni.

Macadamia
Macadamia

Perché l'olio di noce di macadamia è usato come ingrediente nei prodotti Dr. Hauschka?

La noce di macadamia è rinomata per la sua consistenza burrosa e tenera. La pianta mette al riparo il cuore tenero del frutto mediante un guscio estremamente duro, racchiuso a sua volta in un involucro molto resistente. Proteggere e avvolgere sono i fondamenti del principio vitale dell'albero di macadamia, che permettono di conservare la morbidezza del suo cuore. L'olio regala questa qualità anche alla pelle, con la quale sembra fondersi, donando, soprattutto alle pelli più sensibili, protezione e un effetto setoso. In questo modo la pelle riesce a conservare le sue naturali caratteristiche di idratazione e bellezza. Grazie ai suoi effetti antiossidanti, l'olio di noce di macadamia previene inoltre l'invecchiamento precoce e protegge in particolare le pelli mature. Nella cura del capello, l'olio agisce sul cuoio capelluto e dona una lucentezza naturale ai capelli.