Dr. Hauschka

Essenze

Estratti di piante officinali in soluzione alcolico acquosa vengono impiegati nei preparati WALA per uso esterno, nella cosmesi Dr. Hauschka e nei trattamenti ad azione specifica Dr.Hauschka Med

Le essenze WALA vengono preparate sminuzzando le piante fresche coltivate nella nostra tenuta Sonnenhof certificata Demeter, nel nostro Giardino bio-dinamico e provenienti da coltivazioni a contratto o da raccolte spontanee controllate.  Una volta sminuzzate, le piante vengono poste in un grande contenitore  in gres con acqua fredda e  una piccola quantità di alcol. Durante un arco di tempo di sette giorni, i processi ritmici di luce e movimento agiscono sulle essenze, elaborate sulla base della conoscenza dei ritmi della natura e dell’organismo umano: due volte al giorno, la mattina e la sera, i collaboratori mescolano accuratamente le sostanze che solitamente al buio, vengono esposte alla luce. Dopo una settimana le essenze vengono pressate e filtrate. Una piccola parte dei residui della spremitura, inceneriti, viene aggiunta alle essenze filtrate per la cosmesi Dr. Hauschka. 

Estratti oleosi

Estratti di piante officinali essiccate con oli vegetali per i rimedi medicinali WALA e per la cosmesi Dr. Hauschka

Per gli estratti oleosi, le piante officinali maturano, con l’aggiunta di olio vegetale per una settimana. Durante questa fase la miscela viene scaldata alla temperatura di 37° C – la temperatura corporea dell’essere umano – e mescolata mattina e sera. In questo modo, tutta la forza della pianta officinale può confluire nell’olio. E una volta concluso il processo, viene pressata e filtrata.

Maggiori informazioni sulla produzione degli oli.

Estratti di piante officinali

Estratti ritmizzati di piante officinali a base acquosa per la cosmesi Dr. Hauschka

Le piante fresche, appena raccolte nel Giardino botanico delle piante officinali di WALA, vengono sminuzzate e mescolate in acqua per sette giorni. Il composto viene sottoposto, mattina e sera, ai processi ritmici di luce, calore e movimento. Di regola, le componenti vegetali vengono pressate e incenerite dopo tre giorni e mezzo. Il succo vegetale, invece, viene esposto ai processi ritmici per ulteriori tre giorni e mezzo. Dopo sette giorni viene filtrato e una piccola parte del residuo della pressatura viene incenerito e aggiunto agli estratti filtrati.

Gli estratti ritmizzati a base acquosa per la cosmesi sono contenuti, per esempio, nella Crema alla rosa per il giorno e nella Crema alla rosa light per il giorno. E in diluizione ritmizzata anche nelle Cure di bellezza viso Dr. Hauschka.

Per la cosmesi Dr. Hauschka, abbiamo perfezionato e ottimizzato il metodo di produzione degli estratti vegetali ritmizzati a base acquosa.

Succhi da spremitura

Il succo ottenuto dalla spremitura delle piante officinali fresche, appena colte, per i preparati WALA Medicinali e Dr. Hauschka Med.

Fiori, foglie e steli vengono spremuti immediatamente dopo il raccolto. Diversamente dagli estratti vegetali, questi succhi appena spremuti contengono la totalità non diluita delle piante ricche di vitalità. I succhi contengono dunque la grande molteplicità di sostanze che caratterizzano le piante officinali. E’ questo che caratterizza la loro particolare efficacia.

Olio essenziale

Quanto di più nobile la rosa possa offrire: autentico olio essenziale di rosa

I All’alba, quando la foschia aleggia ancora nelle valli montane e i primi raggi del sole annunciano il nuovo giorno, uomini e donne si accingono a raccogliere il tesoro più prezioso della rosa damascena, i suoi fiori meravigliosamente profumati. I fiori, completamente sbocciati, sono raccolti con il calice, staccandoli con delicatezza dallo stelo. Vengono poi riposti in cesti di vimini che i contadini portano legati ai fianchi. Essi si muovono velocemente e in silenzio tra la miriade di cespugli i cui fiori vanno dal rosa pallido a quello più vivo, producendo una splendida sinfonia di colori che si staglia contro il blu brillante del cielo. In quest’atmosfera serena il lavoro va avanti fino a metà mattina. Il raccolto viene poi posto in grandi sacchi che arrivano a pesare anche 12 Kg. 

Dopo la pesa, il camion della cooperativa porta il raccolto del giorno alla distilleria dove viene estratto l’olio essenziale di rosa. I fiori sono lavorati immediatamente: vengono nuovamente pesati, messi in distillatori di rame e mescolati a circa 500 litri di acqua demineralizzata. La miscela di rose ed acqua viene poi scaldata a vapore a una pressione di 1 bar. Il vapore, che assorbe la fragranza dei fiori, viene incanalato nella cosiddetta spirale condensante e raffreddato. La condensa che ne risulta si posa sul fondo del distillatore sotto forma di un fluido dalla consistenza lattea chiamato “la prima acqua”. Esso contiene 25/30 gr. di “olio verde” (ottenuto da circa 450 kg di fiori di rosa.

L’olio verde è il più concentrato, la forma più preziosa dell’olio essenziale di rosa e ha un intenso aroma di fiori freschi. Una parte della “prima acqua” viene nuovamente distillata: da circa 1.600 litri si ottengono ulteriori 75 kg di “olio giallo”, che è meno concentrato e ha un aroma meno intenso. Viene fatto decantare insieme all’olio verde e poi filtrato. Il prodotto finale è il prezioso olio di rosa o essenza di rosa che è largamente richiesto per la produzione di profumi e cosmetici.