Dr. Hauschka

Naturalmente, l’estetista specializzata Dr. Hauschka segue un iter di trattamento preciso, eseguito in modo identico da tutte le estetiste specializzate Dr. Hauschka del mondo e garantito dai percorsi di formazione continua. Per esempio, ogni appuntamento con lei inizia con un pediluvio. Naturalmente, fanno parte del trattamento anche la pulizia profonda e la cura del viso con le maschere, gli impacchi e le fiale Dr. Hauschka e un’accurata consulenza sulla pelle: per gli uomini così come per le donne.

A rendere i trattamenti estetici Dr. Hauschka così unici è il ritmo dei tocchi, l’immergere e il rilasciare, l’alternanza ritmica fra stasi e movimento, caldo e freddo. Un gioco di polarità che è possibile ritrovare nel nostro giardino botanico delle piante officinali e nella preparazione delle piante destinate ai nostri prodotti Dr. Hauschka e ai nostri Medicinali WALA.

Allo stesso modo, il cuore di ogni trattamento estetico Dr. Hauschka è costituito dal ritmo del movimento: la stimolazione linfatica con i pennelli. I sottilissimi vasi linfatici sono fondamentali per la rimozione dei residui metabolici e dei liquidi interstiziali in eccesso dai tessuti che, stimolati dagli sfioramenti delicati e dai tocchi dei pennelli effettuati dall’estetista specializzata Dr. Hauschka, si rilassano e si decongestionano: i tessuti attivano i processi di auto-detersione e si detossinano, ossigeno e sostanze nutritive giungono nuovamente alle cellule senza incontrare ostacoli.

Da dove trae origine tutto questo nostro sapere? Fu Elisabeth Sigmund, co-fondatrice della Cosmesi Dr. Hauschka, a sviluppare questo trattamento estetico olistico negli anni ʼ50, a Stoccolma, unendo conoscenze scientifiche a quelle cosmetiche e imparando dal Dr. Emil Vodder e dalla moglie Estrid a eseguire il linfodrenaggio manuale: la base della stimolazione linfatica Dr. Hauschka.

Nel 1971, Elisabeth Sigmund formò la prima estetista specializzata insegnandole a eseguire il proprio metodo. Oggi sono quasi 1900 le estetiste specializzate Dr. Hauschka che lavorano in circa 25 paesi, offrendo, accanto ai Trattamenti estetici viso e ad una particolare Ginnastica facciale, anche i Trattamenti estetici per il corpo e il Make-up.

Molte estetiste specializzate Dr. Hauschka sono inoltre convinte di fare il lavoro più bello del mondo. Comprensibile, vero?

Qui trovate gli indirizzi delle estetiste specializzate Dr. Hauschka nelle vostre vicinanze. Oppure, lasciatevi coccolare in vacanza. Scoprite in questa sezione gli hotel, i centri benessere, le Day Spa, le beauty farm e le terme/Spa più raccomandati in tutto il mondo dove le estetiste specializzate Dr. Hauschka eseguono i trattamenti estetici.

Intervista

Intervista a Manuela Schöbel, estetista specializzata Dr. Hauschka, sull’arte del tocco

Signora Schöbel, i trattamenti estetici Dr. Hauschka sono stati sviluppati molti decenni fa. Sono ancora al passo con i tempi? O deve adattarli alla vita moderna?

Manuela Schöbel: il nostro Trattamento Classico Dr. Hauschka è più moderno che mai. È già unico per il fatto di essere un lavoro interamente manuale. Non impieghiamo alcun macchinario o apparecchiatura. Lavoriamo con le nostre mani e, durante la stimolazione linfatica, con i pennelli. Con le nostre mani raggiungiamo un livello di efficacia tale da non avere bisogno di aghi o macchinari, di lampade UV o simili strumentazioni. Raggiungiamo questo livello di efficacia grazie alla particolarità di non eseguire impastamenti, torsioni, pressioni o manipolazioni, bensì attraverso le nostre mani, che sembrano respirare.

Mani che sembrano respirare? Può spiegarcelo più nel dettaglio?

Il tocco ha un ritmo simile al respiro. Attraverso il modo in cui tocchiamo le persone, lo trattiamo con rispetto e una sorta di distacco. E questo si manifesta sulla pelle. Tocchiamo la persona, la sua pelle, non attraverso manipolazioni, ma riportandola a oscillare nuovamente, insieme ai processi della sua pelle, eseguendo movimenti che respirano e rilasciano continuamente. È una triade, che prevede di immergere, comprimere e rilasciare nuovamente. È, appunto, come un respiro, un andare e venire. Questo tocco oscillatorio che attraversa tutto il corpo rende i nostri trattamenti estetici assolutamente unici. Non è la volontà dell’estetista ad essere in primo piano, ma la persona che riceve i trattamenti, con i propri bisogni.

Suona davvero inconsueto che, durante il trattamento estetico, lei tocchi i clienti, ma senza avvicinarsi troppo, generando più una sensazione di rispetto, pur toccando profondamente. Come le riesce?

L’attitudine interiore dell’estetista specializzata Dr. Hauschka, ma anche come esprime attenzione attraverso il proprio corpo, è determinante ai fini del risultato. Nessuno desidera essere manipolato eccessivamente. La cliente o il cliente è sdraiato sul lettino di trattamento e si rivela. Parti del corpo non sono vestite e già questo aspetto crea intimità. In questa situazione, preserviamo una certa distanza fisica. Ad esempio, prestiamo attenzione a non sedere sul lettino con parte dei glutei, bensì ad essere sempre composte, mantenendo la schiena eretta e una postura con cui rimaniamo interiormente centrate. L’attenzione genera comunque vicinanza, ma una vicinanza ricca di rispetto. Questa attitudine ci porta a toccare in modo molto consapevole. Ci immergiamo, ma rilasciamo nuovamente. Nel fare questo, io incontro, ma nuovamente mi distacco, lasciando andare.

Una particolarità dei Trattamenti estetici Dr. Hauschka è che iniziano con un pediluvio. Per quale motivo? In fondo, parliamo di trattamenti per il viso.

Fu Elisabeth Sigmund a maturare l’idea di porre un pediluvio all’inizio dei trattamenti. Lo fece perché le sue clienti arrivavano spesso con i piedi freddi. Se il viso presenta aree infiammate o rossori, l’intero trattamento al viso è molto meno efficace se i piedi non sono caldi e il calore è ancora concentrato nella zona del capo. E la borsa dell’acqua calda non riscalda i piedi come il pediluvio. E poi, il pediluvio è un momento molto intimo che condivido con una cliente o un cliente a un duplice livello. La persona è seduta, i piedi immersi nel pediluvio, ci guardiamo negli occhi. Una situazione che non si ripeterà più nelle fasi seguenti, quando l’ospite sarà sdraiato e l’estetista seduta, o in piedi, oltre il suo capo dietro al lettino. In più, i piedi sono poi qualcosa di molto intimo. Ad esempio, per gli adolescenti è incredibilmente difficile accettare di fare un pediluvio. Quando ai giovani effettuo un Trattamento Speciale per la pelle impura infiammata, preferirebbero sdraiarsi sul lettino con le scarpe da ginnastica indosso. Anche se arrivano con la pancia scoperta o una profonda scollatura sul davanti. Ma togliere le scarpe è davvero un’ardua impresa. La cosa bella, però, è che superate le proprie reticenze, i clienti immergono sempre i piedi nell’acqua esalando un sospiro che proviene dal profondo. Perché il pediluvio non è solo benessere e beneficio, i clienti avvertono proprio lo sgravarsi della zona del capo. Al termine del pediluvio, ci inginocchiamo davanti alla cliente e procediamo ad asciugarle i piedi con estrema cura, senza frizionare.

Parte integrante del trattamento estetico Dr. Hauschka è anche un Bagno di vapore per il viso, comune anche ad altri trattamenti estetici. Ma il Bagno di vapore Dr. Hauschka nasconde anch’esso una propria particolarità.

Esatto. È un elemento fondamentale del trattamento estetico Dr. Hauschka. Lo definisco uno dei nostri eroi nascosti insieme alla Maschera purificante. Le clienti lo conoscono da altri trattamenti estetici dove viene effettuato da sdraiate. Per noi, invece, l’ideale è portare la cliente in posizione eretta, in modo che non riceva il vapore soltanto sul viso, ma che nel contempo, grazie alla sauna facciale, lo respiri anche insieme alle piante officinali aggiunte alla composizione, come la pratolina, il nasturzio e l’amamelide. Inoltre, il vapore ha un’efficacia molto più diretta. La posizione eretta unita a questo inspirare ed espirare sono processi attivi. La pulizia profonda è un processo attivo. E c’è anche il ritmo. Mi stendo, poi assumo una posizione eretta, e già solo inspirando il Bagno di vapore per il viso vado a coinvolgere in questo processo anche il mio sistema ritmico. Il Bagno di vapore per il viso unito all’inalazione lo rende più efficace. E la pulizia profonda successiva è semplicemente molto meno dolorosa.

Suona inconsueto anche il fatto che, in veste di cliente, io debba attivarmi durante il trattamento. Non è molto meglio e più bello rilassarsi totalmente e, semplicemente, affidarsi alle mani dell’estetista?

L’attivare e l’assumere una postura eretta fa parte delle nostre radici, cui appartengono il concetto del ritmo e, naturalmente, anche il volere di Elisabeth Sigmund, che già con la stimolazione linfatica pose una pietra miliare nei trattamenti estetici, o anche con la ginnastica facciale. Entrambe contribuiscono a stimolare un’attività, l’attività intrinseca della pelle. Il punto non è “Ricevere un massaggio, del vapore e dell’olio”. Per me, l’importante è mettere non solo in attività la persona, ma anche la sua pelle. E questo lo ritengo la radice dei trattamenti estetici Dr. Hauschka, nonché una particolarità e un confine rispetto ad altri metodi di trattamento.

Le estetiste specializzate Dr. Hauschka lavorano a livello internazionale in 25 paesi. Esistono differenze nei trattamenti?

I trattamenti estetici Dr. Hauschka sono uguali in tutto il mondo. A livello internazionale, ci siamo riuniti in un board all’interno del quale provvediamo a registrare il trattamento in tutti i suoi passi, per iscritto e per immagini. Lo facciamo per garantirne la qualità, ma anche affinché questo sapere non vada perduto e per preservare l’eredità di Elisabeth Sigmund. Il libro che ne è scaturito, nel quale è racchiuso tutto il sapere in materia di trattamento estetico, lo ricevono solo le nostre ben 40 formatrici che lavorano a livello internazionale. Ognuno dei libri è codificato. E se qualcuna decide di smettere di lavorare come nostra formatrice, restituisce il libro.

Esistono comunque delle differenze nei bisogni delle clienti e dei clienti da paese a paese?

Per le clienti in Israele, la pulizia profonda è estremamente importante. Senza il nostro Bagno di vapore per il viso e la nostra Maschera purificante non sarebbero affatto soddisfatte. In Francia sono molto apprezzati il Trattamento Classico Dr. Hauschka e la ginnastica facciale. Le italiane adorano la nostra linea Make-up, ma sono anche molto aperte ai trattamenti per il corpo, per loro molto importante. Ultimamente abbiamo sviluppato un trattamento rassodante per le gambe dedicato alle donne per le quali, ad esempio, la cellulite è un tema cruciale. In cabina, in Italia questo trattamento viene prenotato molto spesso in primavera, quindi prima dell’inizio della stagione balneare. Fra l’altro, come formatore in Italia abbiamo anche un uomo, il nostro unico uomo nel team di formatori internazionale. È meraviglioso come rappresenti Dr. Hauschka al suo interno.

A proposito di uomini: dall’estetista specializzata Dr. Hauschka vengono anche loro. Hanno bisogno di un trattamento estetico diverso rispetto alle donne?

No, non abbiamo bisogno di alcun trattamento estetico a parte per gli uomini. Noi guardiamo alla persona. E se quindi a effettuare il trattamento viene un uomo, che non vuole stare disteso troppo a lungo, gli offriamo semplicemente una variante più breve. Anche se la mia esperienza dice il contario. A questo proposito, ho avuto un bellissimo incontro con il marito di una cliente che aveva ricevuto in regalo il Trattamento Classico Dr. Hauschka dalla moglie. Che dura due ore. Lui da un’estetista non era mai stato. Dopo il trattamento non ha proferito parola. Nel rimettere a posto dopo aver congedato il cliente, ovviamente mi sono chiesta se ne avesse tratto beneficio. Tre giorni dopo mi ha lasciato un messaggio sulla segreteria telefonica, dicendo che non era mai stato dall’estetista e anche che se l’era immaginato del tutto diverso. Ma che, da allora, la sensazione che avvertiva sulla pelle era come di scivolare ogni giorno in un pigiama pulito. Come dicevo, il nostro trattamento si rivolge davvero alla persona nella sua interezza. Perché questa sensazione sulla pelle descrive un aspetto interiore.

Intervista a Elisabeth Sigmund, co-fondatrice della Cosmesi Dr. Hauschka e sviluppatrice dei Trattamenti estetici Dr. Hauschka

Belle con la ginnastica facciale

Una ginnastica facciale mirata affina la mimica e modella i tratti del viso. Aumenta la tonicità dei tessuti del viso, che vivificati saranno non solo rinvigoriti bensì anche stimolati a svolgere al meglio le proprie intrinseche attività. Le rughe "da pensatore" potranno distendersi e la pelle del viso si sentirà semplicemente diversa: più irrorata e più fresca, si sentirà semplicemente meglio.

Il modo migliore per imparare la ginnastica facciale è affidarsi alla guida di un’estetista specializzata Dr. Hauschka che ha ricevuto una formazione specifica. Potete dare uno sguardo alla modalità di esecuzione degli esercizi consultando questa pagina. Provate questo esercizio per modellare la zona della fronte, preferibilmente davanti allo specchio. 

Zona della fronte: iniziate sollevando la fronte e rilassandola di nuovo.

Ponete entrambe le mani, rilassate, una sopra l’altra sulla fronte e muovete la pelle della fronte in su e in giù. Le mani si muovono passivamente insieme alla pelle. Con questi esercizi preliminari prenderete coscienza della zona della viso con la quale andrete ora ad “allenarvi”.

Ora le mani restano sulla fronte e oppongono resistenza mentre voi alzate nuovamente la fronte tenendola in tensione per circa cinque secondi per poi rilassarla lentamente. Ripetete quattro volte. 

Per concludere, rilassate la fronte con movimenti circolari delle dita. 

Poi chiudete gli occhi e cercate di percepire in che modo vi sembra di sentire la pelle.